Conan il ragazzo del futuro

Conan il ragazzo del futuro è un anime diretto da Hayao Miyazaki, ispirato al romanzo “The incredible tide” di Alexander Key. La serie viene trasmessa in Giappone per la prima volta nel 1978, mentre in Italia arriva nei primi anni ’80.
Esistono due sigle diverse per questa serie. La prima sigla “Conan” è stata la sigla delle prime emittenti che hanno trasmesso l’anime. E’ cantata da Georgia Lepore, testo di Lucio Macchiarella, musica di Massimo Buzzi e arragiamenti di Mario Scotti. La seconda, invece, “Conan il ragazzo del 2000”, è la sigla scelta da TMC che ha rilanciato il cartone nel 1995, con musica di Silvio Amato, testo di Fabrizio Berlincioni e interpretata da Antonio Galbiati.

Conan

Conan il ragazzo del futuro

C’era una volta una città,
in quell’isola laggiù
C’era una via che passava di là,
proprio dove vivi tu

C’era allegria, c’era felicità,
ma la guerra è una follia
Ma se qualcuno sorride a te,
un domani ancora c’è…

Dai Conan! Tutto deve ricominciare
Dai Conan! Mettici tanto amore, più che puoi
Dai Conan! Ora stringiti forte a Lana
Dai Conan! Bella non c’è nessuna, come lei

Salta i pericoli, vola tra gli alberi, corri insieme a noi
oltre gli ostacoli, per tutti gli uomini liberi
Contro i nemici non perderti, non fermarti mai

Ci sono i buoni, come sei tu,
per un amicizia in più
C’è sempre Lana, vicino a te,
che ti fa sentire un re,

Ci sono i sogni, tutti quelli che fai,
che non moriranno mai
C’è la speranza che d’ora un poi
un futuro avremo noi

Dai Conan! Sulla terra c’è ancora il sole
Dai Conan! Tenero come un fiore, crescerai
Dai Conan! Questo mondo si può salvare
Dai Conan! Tuffati in mezzo al mare e poi vai

Salta i pericoli, vola tra gli alberi, corri corri
oltre gli ostacoli, per tutti gli uomini liberi
Contro i nemici non perderti, non fermarti
Salta i pericoli, vola tra gli alberi, corri corri
oltre gli ostacoli, per tutti gli uomini liberi
Contro i nemici non perderti, non fermarti
Salta i pericoli, vola tra gli alberi, corri corri
oltre gli ostacoli, per tutti gli uomini liberi
Contro i nemici non perderti, non fermarti…

Precedente Bun Bun Successivo Bia la sfida della magia