L’uccellino azzurro

L’uccellino azzurro è un anime giapponese diretto da Hiroshi Sasagawa. E’ basato sull’omonimo racconto dello scrittore Maurice Maeterlinck.

Realizzato tra il 1978 e il 1979, viene prodotto in Giappone nel 1980, mentre in Italia è trasmesso per la prima volta nel 1983 all’interno di Bim Bum Bam.

La sigla italiana “Tyltyl, Mytyl e l’uccellino azzurro“, è cantata da Georia Lepore, con i cori di Olimpia Petrossi e la parte strumentale dei Rocking Horse. Il testo è stato scritto da Lucio Meakin e arrangiamento musicale di Mike Fraser.

Tyltyl, Mytyl e l’uccellino azzurro: la sigla completa.

Tyltyl Mytyl e l'uccellino azzurro

Dove sei, uccellino azzurro
che darei, per averti non sai

Dov’è, dov’è, quell’uccellino
che chi lo trova felice sara’
Tyltyl, Mytyl quanto cammino
dovranno fare chissà

Tyltyl, Mytyl, poveri e belli
sotto la neve che bianca va giù
senza mamma sotto gli ombrelli
e col nasino all’insù

C’è un mistero che vola nel cielo
sui tetti della città
l’uccellino azzurro che porta la felicità…

Tyltyl, Mytyl, stretti a braccetto
sulla ciabatta spaziale che va
Kirol, Shanet, un cane e un gatto
che viaggio matto sarà

Nel paese delle meraviglie
dove la vita è magia
l’uccellino azzurro nell’aria scivola via…

Dove sei, uccellino azzurro
che darei, per averti non sai

Tyltyl, Mytyl, e una fatina
sopra una scopa nell’immensità
di qua, di là, e sulla Luna
dove il destino vorrà

Nella notte coperta di stelle
forse qualcosa accadrà
l’uccellino azzurro a bussare alla porta verrà…

Dove sei, uccellino azzurro…(x 7)

Precedente Ma che magie Doremì Successivo Carletto il principe dei mostri