Mon Ciccì

Mon Ciccì sono una linea di bambole, cui sono ispirati tre cartoni animati, due giapponesi e uno americano. Il primo anime fu prodotto nel 1980 e trasmesso da Tokyo TV per un totale di 130 episodi.

In Italia la serie è intitolata Monciccì ed ha avuto due doppiaggi.Il primo, trasmesso da Canale 5 a partire dal 23 marzo 1982 con la sigla Mon Ciccì.Il secondo, distribuito da Yamatao Video, del 2009, è stato trasmesso con la sigla originale.

Nel 1983 è stata prodotta in America da Hanna-Barbera, una seconda serie “Monchhichis”, composta da 13 episodi e trasmessa in Italia su Rai 1 nel 1988.
Nel 2005 in Giappone, è stata realizzata una terza serie dal titolo “Monchicchi”. E’ composta da 26 episodi.

La sigla italiana della prima serie “Mon Ciccì“, fa parte del secondo singolo di Cristina D’Avena, insieme a “Laura”, pubblicato nel 1982. La sigla è scritta da Roberto Garbanino, su arrangiamenti di Marino Marini con il coro di Paola Orlandi e Augusto Martelli.

Mon Ciccì: la sigla completa

Mon Ciccì

Esco, piove a dirotto
e l’ombrello mi si è rotto.
Prendo la 91,
non c’è posto per nessuno.

Dove vai
se Mon Ciccì tu non ce l’hai?
Mon Ciccì,
la fortuna averti qui!
Dove vai
se Mon Ciccì tu non ce l’hai?
Mon Ciccì,
la fortuna è averti qui!

Ieri non ho studiato
e il professore mi ha beccato.
Salgo sul motorino
e andiamo dritti in un tombino.

Dove vai
se Mon Ciccì tu non ce l’hai?
Mon Ciccì,
la fortuna averti qui!
Dove vai
se Mon Ciccì tu non ce l’hai?
Mon Ciccì,
la fortuna è averti qui!

Dove vai
se Mon Ciccì tu non ce l’hai?
Mon Ciccì,
la fortuna averti qui!
Dove vai
se Mon Ciccì tu non ce l’hai?
Mon Ciccì,
la fortuna è averti qui!

Mon Cicci è arrivato,
tutto è zucchero filato.
Stringo a me la fortuna,
faccio salti sulla luna.

Dove vai
se Mon Ciccì tu non ce l’hai?
Mon Ciccì,
la fortuna averti qui!
Dove vai
se Mon Ciccì tu non ce l’hai?
Mon Ciccì,
la fortuna è averti qui!

Mon Ciccì, Mon Ciccì…
Mon Ciccì!

Precedente Capitan Harlock Successivo Alice nel paese delle meraviglie