Il mago pancione Ectì

Il mago pancione Etccì è un anime giapponese del 1969 composto da 52 episodi, ognuno dei quali è diviso in due parti indipendenti tra loro. In Italia venne trasmesso nel 1983 su varie emittenti locali.

La sigla italiana “il mago pancione Etcì” è stata arrangiata da Mario Scotti, ed è cantata dai suoi due figli Andrea e Sabrina.

 

Il mago pancione Etcì sigla completa

Mago pancione

C’e’ una favola di mago che sta in un vaso,
con la moglie e con la figlia, stragrande meraviglia.
Basta fargli uno starnuto, si precipita in aiuto,
prima mette fuori il naso, e poi la pancia!! Etcci!

Cambia le carrozze in carrozzine, Etci
con le selle fabbrica lampadine, Etciu
Sbuccia senza mani le noccioline, Etci
Auli, aule, tulilem blem blu.

Sono il mago pancione, (con un cuore così)
Sono il mago pancione, (dice sempre di si!)

Basta che ti scappa uno starnuto, Etci
che diventa subito un amico, Etciu
qualche volta un naso raffreddato, Etci
vale quel tesoro che cerchi tu.

E’ un mago pasticcione, e un po’ spaccone,
con tanta voglia di aiutare, ma tanta di mangiare.

Se gli danno una polpetta, la magia farà più in fretta,
senza un colpo di bacchetta, fan tutto quello che vuoi.

Cambia un cavallo in un coccodrillo, Etci
fa con chiodi e colla una caramella, Etciu
tocca un materasso e diventa un sasso, Etci
Auli, aule, tulilem blem blu.

Sono il mago pancione, (con un cuore così)
Sono il mago pancione, (dice sempre di si!)

Basta che ti scappa uno starnuto, Etci
che diventa subito un amico, Etciu
qualche volta un naso raffreddato, Etci
vale quel tesoro che cerchi tu.

C’e’ una favola di mago che sta in un vaso,
che se mette fuori il naso felice ti farà.
Ectì.

Precedente L'ape Maia Successivo Remì le sue avventure