Gli gnomi delle montagne

Gli gnomi delle montagne è un anime del 1973. La serie è stata trasmessa per la prima volta in Italia nel 1983 su TCM.

La sigla italiana “Gli gnomi delle montagne” è stata scritta da Maria Letizia Amoroso, con musica di Baracuda, arrangiamento di Corrado Castellari e Silvano D’Auria. ed è cantata da Le Mele Verdi.

 Gli gnomi delle montagne sigla completa

Gli gnomi delle montagne

Ye! ye! ye! ye! ye!

Uno gnomo sai cos’è, (cos’è? cos’è?)
una micro identità, (ma va’!)
non vive tra i robot, (ohibò! ohibò!)
per questo piace a me, a me, a me.
Ye!Ye!Ye!

Gli gnomi delle montagne, (alti?!)
tre soldi e due spanne, (e le case?!)
di microcastagne,
e quando piove, ogni goccia
a loro sembra una doccia
ed un sassetto una roccia.

Con un fantastico treno, (le rotaie?!)
di aghi di pino, (e i vagoni?!)
di biancospino,
e come destinazione
una graziosa stazione,
il mondo delle persone.

Ye! ye! ye! ye! ye!

E poi cercano in città, (città? città!)
un bambino che ci sta (ci sta? ci sta!)
a dare alla realtà,
un tocco di bontà, bontà, bontà.

Gli gnomi delle montagne,
papappapappa-ppappa-ppa,
papappa-papappaa,
e quando piove, ogni goccia
a loro sembra una doccia
ed un sassetto una roccia.

Gli gnomi delle montagne,
papappapappa-ppappa-ppa,
papappa-papappaa,
e come destinazione
una storiella di…

Bom! Bom! Bom! Oh ooh! (Gli gnomi!)
Bom! Bom! Bom! Oh ooh! (Gli gnomi!)
Bom! Bom! Bom! Oh ooh! (Gli gnomi! Gli gnomi!)
Bom! Bom! Bom! Oh ooh! (Gli gnomi! Gli gnomi!)
Bom! Bom! Bom! Oh ooh! (Gli gnomi! Gli gnomi!)
Bom! Bom! Bom!

Precedente L'orsacchiotto Mysha Successivo Don Chuck castoro