Candy Candy

 Candy Candy è un manga giapponese pubblicato nel 1975, tratto dall’omonimo romanzo. Ne venne successivamente tratta una serie animata televisiva prodotta dalla Toei Animation, trasmessa anche in Italia a partire dal 1980, inizialmente con il titolo originale, successivamente con il titolo Dolce Candy.

Viene trasmessa per la prima volta in Italia nel 1980 da diverse reti locali per poi essere trasmessa da Mediaset nel 1982 su Canale 5 con il titolo originale Candy Candy e che nel 1989 decide di cambiare il titolo in Dolce Candy.

Il doppiaggio italiano, anche se di alta qualità, commette un grave errore, stravolge infatti il finale dell’edizione originale giapponese.

La sigla italiana “Candy Candy” è stata scritta da Lucio Macchiarella, con musica di Mike Fraiser e Bruno Tribaldi, con arrangiamento di Douglas Meakin, ed è stata cantata dai Rocking Horse.

 

Candy Candy sigla completa

Candy Candy

Candy è poesia,
Candy Candy è l’armonia,
Candy è la magia,
Candy Candy è simpatia 

È zucchero filato, è curiosità,
è un mondo di pensieri e libertà
È un fiore delicato, è felicità,
che a spasso col suo gatto se ne va 

Candy, oh Candy, nella vita sola non sei,
anche nella neve più bianca, più alta che mai
Candy, oh Candy, che sorrisi grandi che fai,
che sapore dolce, che occhi puliti che hai 

Candy è fantasia,
se racconta una bugia
Candy è l’allegria,
che ci tiene compagnia 

È un sogno colorato, è l’ingenuità,
è un desiderio che si avvererà
È un cucciolo smarrito nell’immensità,
nel bosco e tra le case di città 

Candy, oh Candy, nella vita sola non sei,
anche nella neve più bianca, più alta che mai
Candy, oh Candy, che sorrisi grandi che fai,
che sapore dolce, che occhi puliti che hai 

Candy Candy…
Candy Candy… 

Candy, oh Candy, nella vita sola non sei,
anche nella neve più bianca, più alta che mai
Candy, oh Candy, che sorrisi grandi che fai,
che sapore dolce, che occhi puliti che hai…

Precedente L'Uomo Tigre - Tiger man Successivo Dolce Candy